benvenuto a Agricoltura moderna !
home

Ammoniaca in vasche di gamberetti

L'ammoniaca è un composto azotato che si trova naturalmente in qualsiasi acquario di gamberetti . È il prodotto di scarto risultante degli animali. Si accumula anche nella colonna d'acqua dalla decomposizione di cibo non digerito, mangime in eccesso e altri rifiuti organici.

L'ammoniaca è molto tossica per i gamberetti nani. Anche a concentrazioni relativamente basse, esso influisce su vari aspetti della salute dei gamberetti.

Allora, cos'è l'ammoniaca? Cosa lo causa nei nostri carri armati? In che modo colpisce i gamberetti nani? Quali sono i sintomi dell'avvelenamento da ammoniaca nei gamberetti? Troverai le risposte a queste e molte altre domande qui.

Senza ulteriori indugi iniziamo.

1. Cos'è l'ammoniaca?

L'ammoniaca è un gas incolore con un odore acuto e penetrante. La molecola di ammoniaca ha 3 atomi di idrogeno e una coppia non condivisa di elettroni attaccati all'atomo di azoto.

Il gas di ammoniaca può essere facilmente sciolto in acqua. Nella scienza, questo tipo di ammoniaca è chiamata ammoniaca liquida o ammoniaca acquosa. Una volta esposto all'aria aperta, si trasforma rapidamente di nuovo in gas.

L'ammoniaca si trova naturalmente ed è prodotta dall'attività dei gamberetti quando il cibo (proteine ​​e aminoacidi) viene scomposto nel corpo. È il principale prodotto finale del catabolismo proteico negli animali.

2. Forme di ammoniaca nei serbatoi

Nell'acqua, l'ammoniaca ha due forme principali:

  1. ionizzato (NH4 + ) e
  2. non ionizzato (NH3 ),

Nota: Queste due forme di ammoniaca sono sempre in equilibrio, il che gioca un ruolo enorme nei nostri acquari. Ne parlerò un po' più tardi.

La forma non ionizzata è particolarmente dannosa per gli animali acquatici perché può diffondersi facilmente attraverso le membrane cellulari ed è altamente liposolubile. È molte volte più tossico della forma ionizzata.

3. Quali sono le cause dell'accumulo di ammoniaca?

L'ammoniaca è uno dei problemi di qualità dell'acqua più comuni. Tuttavia, prima di trattare il problema, dobbiamo prima capire come accade.

Ecco alcuni possibili motivi per cui l'ammoniaca può accumularsi nei nostri serbatoi:

3.1. Una nuova configurazione (o ciclo dell'azoto non completato )

Durante questa fase, i nuovi serbatoi non hanno abbastanza rifiuti per mantenere la colonia di batteri benefici nel filtro o potrebbe essere che la colonia di batteri non sia abbastanza grande per il carico biologico aggiunto.

3.2. Sovralimentazione

Gli alimenti non consumati e in decomposizione sono alcune delle maggiori fonti di ammoniaca in un acquario di gamberetti. Tutti amiamo nutrire i nostri animali domestici . Sfortunatamente, può facilmente portare a sovraalimentazione senza forse accorgersene.

3.3. Farmaci da sovradosaggio

I farmaci che usiamo per curare i nostri gamberetti possono spesso danneggiare un filtro biologico con conseguente aumento dei livelli di ammoniaca.

3.4. Filtrazione insufficiente

Interruzione di corrente , modifica del substrato , sostituzione del filtro o pulizia eccessiva della tua filtrazione , ecc. possono anche causare picchi di ammoniaca.

3.4. Manutenzione inadeguata

Avanzi, piante e foglie in decomposizione, uso inadeguato di fertilizzanti vegetali, uso di acqua di rubinetto non trattata, ecc.

Hai notato qualcosa in comune?

Sì, nella maggior parte dei casi si tratta della quantità di batteri benefici rispetto al carico biologico esistente (in altre parole, ammoniaca) nel serbatoio.

I nostri serbatoi sono ecosistemi autonomi. Pertanto, fanno molto affidamento sui batteri benefici per abbattere l'ammoniaca in nitriti (meno tossici) e nitrati.

4. In che modo l'ammoniaca colpisce i gamberetti

L'avvelenamento da ammoniaca può essere dannoso per i gamberetti. È irritante e corrosivo. La tossicità dell'ammoniaca ha vari effetti dannosi acuti e cronici sui gamberetti nani, come ad esempio:

4.1. Stress

L'ammoniaca causa molto stress ai tuoi gamberetti. Colpisce il loro sistema immunitario e li rende suscettibili ai parassiti e ad altre malattie, comprese infezioni batteriche, infezioni fungine o tutti i tipi di malattie diverse.

Puoi anche leggere i miei articoli

  • Comprendere le malattie e i parassiti dei gamberi nani
  • 8 Segni che il tuo gambero soffre di stress

4.2. Tasso di alimentazione ridotto

L'ammoniaca può danneggiare il loro tratto digestivo modificando il metabolismo intestinale. Impedisce ai gamberi di mangiare correttamente e porta anche a uno scarso assorbimento dei nutrienti.

Può anche causare danni significativi all'intestino, accompagnati da necrosi.

Alla fine, i gamberetti smettono di mangiare, si indeboliscono e muoiono.

4.3. Riduzione della crescita

L'ammoniaca influenza negativamente la crescita dei gamberetti. Fondamentalmente, una combinazione di shock e alimentazione inappropriata stordisce il loro tasso di crescita.

4.4. Problemi respiratori

Nei gamberetti, l'ammoniaca è anche associata all'ipossia.

Le branchie dei gamberetti sono in costante contatto con l'ambiente esterno. Pertanto, sono direttamente influenzati da fattori ambientali come l'ammoniaca. La maggior parte degli studi ha dimostrato che anche la più piccola quantità di ammoniaca può causare danni alle branchie nei gamberetti.

Entra nel loro flusso sanguigno e si lega all'emocianina cellule (questi sono i vasi che trasportano l'ossigeno del corpo del gambero). L'esposizione sistematica all'ammoniaca soffocherà i gamberetti.

4.5. Muta e cambiamenti del metabolismo

Secondo alcuni esperimenti, durante l'esposizione all'ammoniaca, il periodo tra le mute degli invertebrati veniva ridotto tra le mute.

Non sarebbe un'esagerazione se dicessi che la muta è il processo fisiologico più stressante e importante nella vita di un gamberetto. Essere impreparati per una muta è il peggio che può succedere con loro.

Secondo un altro studio, la muta è fortemente influenzata da alti livelli di ammoniaca, poiché la chitinasi secreta dall'epidermide degrada gli strati interni del vecchio esoscheletro per sintetizzarne uno nuovo durante la muta (ecdisi) ha dimostrato di essere significativamente ridotta nei gamberetti sotto stress da ammoniaca trattamento.

L'esposizione all'ammoniaca può disturbare il metabolismo degli aminoacidi, aumentando l'espressione di alcuni geni legati alla disintossicazione e all'escrezione dell'ammoniaca.

Un'alta concentrazione di ammoniaca distrugge il sistema escretore e l'equilibrio osmotico nei gamberetti.

Come risultato di questi impatti fisiologici e immunitari, alla fine, l'ammoniaca porta alla mortalità nelle vasche dei gamberetti.

6. Sintomi comuni di avvelenamento da ammoniaca

L'ammoniaca è un killer silenzioso. Quindi, come fai a sapere se c'è troppa ammoniaca nella vasca dei gamberetti?

Sfortunatamente, nei gamberetti, i primi segni di stress da ammoniaca non sono facili da rilevare visivamente, anche se presti regolarmente attenzione ai tuoi gamberetti. Una volta visualizzati i sintomi elencati di seguito, significa che la concentrazione di ammoniaca è già troppo alta.

  1. All'inizio, possono rispondere rapidamente sotto forma di aumento dei movimenti o comportamento anomalo del nuoto . Puoi notare che i tuoi gamberetti iniziano a correre febbrilmente intorno alla vasca da un angolo all'altro.
  2. Dopo un po' i gamberetti diventano letargici. Probabilmente a causa della prolungata esposizione all'ammoniaca. Alla fine, smettono di muoversi.
  3. Sembra che non siano in grado di alzarsi in piedi o afferrare nulla.
  4. Appetito ridotto. Smettono di mangiare.
  5. A causa dello stress da ammoniaca, i gamberetti possono perdere colore.

A differenza dei pesci, i gamberetti non hanno sintomi chiari come:

  • ansimando per l'aria sulla superficie dell'acqua del serbatoio.
  • le loro branchie non iniziano a sanguinare o diventano rosse/viola.
  • occhi o ano infiammati.

7. Che cosa influenza la tossicità dell'ammoniaca?

Nei nostri acquari, la tossicità dell'ammoniaca è influenzata da fattori tra cui:

  • pH,
  • temperatura,
  • alcalinità,
  • ossigeno disciolto e
  • salinità.

Eventuali variazioni di questi fattori daranno luogo a fluttuazioni della concentrazione di ammoniaca nell'acqua.

7.1. pH e ammoniaca

L'ammoniaca è più tossica per i gamberetti a livelli di pH più elevati.

Per capire come sono correlati l'ammoniaca e il pH, devo essere più tecnico. Tuttavia, cercherò di mantenerlo molto breve e semplice.

Ti ricordi che ho menzionato due forme di ammoniaca (ionizzata (NH4 + ) e non ionizzato (NH3 )) in acqua? Nell'acqua, l'ammoniaca sindacata esiste in equilibrio con lo ione ammonio e lo ione idrossido.

NH4 + =NH3 + H +

che può anche essere scritto come

NH4 + + OH =NH3 + H2 O

Fondamentalmente, c'è un rapporto di 1:1 tra ammoniaca e ammonio quando il pH è intorno a 9,25. Chimicamente, quando il tuo pH cambia, cambierà anche il rapporto. In altre parole:

  • quando il pH è basso (pH <8,75) l'ammoniaca esiste principalmente sotto forma di NH4+ (tossico in alte concentrazioni);
  • quando il pH è alto (pH>9,75) l'ammoniaca esiste principalmente sotto forma di NH3 (molto tossico).

Ora alcuni di voi potrebbero dire, beh, i nostri serbatoi di solito non hanno nemmeno il pH 8,7. Allora, perché dovrebbe darci fastidio?

Bene, dovrebbe!

Poiché i valori di pH sono rappresentati su una scala logaritmica, significa che ogni valore di pH è 10 volte più acido del valore successivo.

Ad esempio, la tossicità dell'ammoniaca è molte volte più grave a un pH di 8,0 rispetto a un pH di 7,0. Ovviamente, è anche più pericoloso a pH 7,0 che a pH 6,0 e così via. Anche queste concentrazioni sono pericolose per i gamberetti.

A seconda dei livelli di pH, la stessa concentrazione di ammoniaca può essere sicura o pericolosa per i gamberetti! Pertanto, NON sarebbe corretto affermare che livelli di ammoniaca (fino a 0,03 mg/1 (o ppm)) o inferiori non sono dannosi per i gamberetti.

7.2. Temperatura e Ammoniaca

Secondo gli studi, l'attività dell'ammoniaca nell'acqua è molto più bassa alle basse temperature e maggiore alle temperature calde .

A basse temperature e pH basso, l'attività come NH3 è ancora più bassa e come NH4+ è ancora più alta.

Di conseguenza, anche animali acquatici sensibili (come i gamberetti nani) possono tollerare un livello di ammoniaca più elevato alle basse temperature rispetto alle alte temperature a causa della minore quantità di NH3 presente nell'acqua della vasca.

7.3. Ossigeno disciolto e ammoniaca

Anche l'ossigeno disciolto e l'alcalinità svolgono un ruolo cruciale negli acquari per gamberetti.

Anche se non esiste una correlazione diretta tra loro e l'ammoniaca, sono fondamentali anche nella rimozione dell'ammoniaca tramite i processi di nitrificazione aerobica.

La nitrificazione è il processo che converte l'ammoniaca in nitrito e poi in nitrato. I batteri nitrificanti (batteri Nitrosomonas) convertono l'ammoniaca in nitrito.

È stato dimostrato che i tassi di nitrificazione esisteranno se i livelli di ossigeno disciolto superano i 5 milligrammi (o 5 ppm). Bassi livelli di aerazione nei serbatoi possono facilmente far sì che l'accumulo di ammoniaca raggiunga livelli tossici.

7.4. Alcalinità e Ammoniaca

Nelle vasche per gamberetti, l'aumento dell'ammoniaca può essere causato anche dalla fluttuazione dei livelli di pH, che è causata dalla bassa alcalinità.

Per ogni mg/L di ammoniaca convertita, l'alcalinità diminuirà di 7,14 mg/L. Pertanto, l'alcalinità dovrebbe essere almeno 8 volte la concentrazione di ammoniaca presente nell'acquario. In caso contrario, ciò potrebbe comportare un processo di nitrificazione incompleto.

7.5. Salinità e Ammoniaca

Secondo gli esperimenti, l'aumento dei livelli di salinità può migliorare chiaramente la tolleranza dei gamberetti all'ammoniaca.

Tuttavia, poiché di solito nessuno sperimenta la salinità nelle vasche d'acqua dolce o addirittura in quelle di acqua salata, non vedo alcun motivo per approfondire l'argomento.

8. Come trattare e prevenire l'avvelenamento da ammoniaca negli acquari per gamberetti

Prima di tutto, devi trovare la causa dell'ammoniaca e risolverla. Ad esempio:

8.1. Sovralimentazione

La sovralimentazione è il modo più semplice per ottenere l'ammoniaca nell'acquario dei gamberetti.

Gli alimenti che non vengono consumati per lunghi periodi marciscono, aumentando così il livello di ammoniaca nella colonna d'acqua. Il feed deve essere limitato alla quantità consumata entro poche ore.

Pertanto, evitare la sovralimentazione a tutti i costi. Ricorda, è meglio sottoalimentare che sovralimentazione. Usa piatti per l'alimentazione per un migliore controllo.

Puoi anche leggere il mio articolo "Quanto spesso e quanto nutrire i gamberetti “.

8.2. Farmaci da sovradosaggio

Controlla i consigli e segui le istruzioni. Ricontrolla i tuoi calcoli del volume d'acqua (prendere in considerazione decorazioni, legni, pietre, substrati, ecc.).

Se sei ancora preoccupato per l'uso di farmaci nella tua vasca per paura che i gamberetti muoiano, puoi iniziare con ½ dose all'inizio.

Importante: Alcuni farmaci possono danneggiare i batteri benefici. In questo caso, non dimenticare di spegnere il filtro o addirittura di rimuovere il materiale filtrante in modo che i batteri benefici non vengano colpiti. Fai le tue ricerche sulla tua situazione.

8.3. Capacità di filtrazione biologica

Riguarda i batteri benefici. Un numero inadeguato di questi batteri porterà sicuramente all'accumulo di ammoniaca nell'acqua dell'acquario.

Pertanto, fai molta attenzione con:

  • mettere i gamberetti in una vasca nuova o non riciclata;
  • cambiare i substrati (o fare molti grandi cambiamenti nella vasca) senza preparazione. Ricorda, i batteri benefici si attaccano a qualsiasi superficie dell'acquario, si trovano sull'arredamento, su piante vive o finte , legno galleggiante , rocce, tubi, riscaldatori, vetro, substrato e, naturalmente, nel filtro del tuo serbatoio;
  • pulizia troppo la tua filtrazione. Non sostituire il filtro (cartucce) senza aver preparato un nuovo materiale filtrante. Puoi anche leggere "Come pulire un filtro per acquario".

Nota: Personalmente, non credo che il sovraffollamento sia un grosso problema nell'allevamento dei gamberetti. A differenza dei pesci, i gamberetti nani producono pochissimo biocarico. Tuttavia, se il tuo serbatoio è nuovo, lo terrei comunque a mente.

8.4. Pulizia

Gli avanzi e le piante in decomposizione non dovrebbero essere nella vasca dei gamberetti. Non dimenticare di fare la tua manutenzione.

8.5. Usare le piante

La maggior parte delle piante usa l'ammonio per vivere e crescere. Anche se ci sono nitrati, spesso hanno bisogno di riconvertire i nitrati in ammonio. Quindi, usando le piante (soprattutto piante galleggianti ) è forse il modo più economico ed ecologico per fornire una filtrazione aggiuntiva ai tuoi serbatoi.

Nota: Tieni solo a mente che la loro efficienza nel rimuovere l'ammoniaca dipende dalla velocità con cui crescono. Se qualcosa non cresce velocemente, non ha bisogno di molto cibo.

9. Ammoniaca ed emergenza in vasca per gamberetti

Cosa dobbiamo fare in caso di situazioni di emergenza? Nei gamberetti, l'avvelenamento da ammoniaca agisce abbastanza velocemente, quindi abbiamo bisogno di contromisure rapide.

1. Opzione n. 1:evacuare i gamberetti

Spostali nella vasca di quarantena, se possibile.

2. Opzione n. 2:un cambio d'acqua immediato

A seconda del livello di ammoniaca, eseguire grandi cambi d'acqua, inizialmente fino al 50%, seguiti da successivi cambi d'acqua di circa il 10% ogni giorno per ridurre significativamente il livello di ammoniaca.

Modificando il 50%, ridurremo la concentrazione di ammoniaca di 2 volte. Allora, perché non facciamo il 75% di cambi d'acqua o anche di più?

Perché anche il cambio d'acqua del 50% è già troppo stressante e pericoloso per i gamberetti. Grandi cambi d'acqua possono causare problemi di muta (come l'anello bianco della morte). Tuttavia, un grande cambio d'acqua è un male minore dell'esposizione all'ammoniaca.

Una volta spostati i gamberetti nella vasca di quarantena o dopo un cambio d'acqua, possiamo eseguire i seguenti passaggi.

3. Usa un legante inquinante

Usa un buon balsamo per l'acqua o legante inquinante. Ad esempio, una dose standard di Seachem Prime (link per verificare il prezzo su Amazon) neutralizza 1 ppm di ammoniaca per 24-48 ore. Durante questo periodo lega l'ammoniaca e la converte in una forma sicura e non tossica che viene prontamente rimossa dal biofiltro del serbatoio.

Ricorda :questa è una soluzione temporanea! In 24-48 ore l'ammoniaca diventerà di nuovo tossica. Naturalmente, è possibile ripetere la dose ogni 48 ore, se necessario, ma fare attenzione al sovradosaggio.

4. Pulire e aspirare il supporto

Aspirare il substrato per eliminare i detriti che contribuiscono al problema dell'ammoniaca. Il sifone riduce la concentrazione di ammoniaca e previene l'ulteriore accumulo di ammoniaca dalla decomposizione microbica.

5. Controlla eventuali sostanze organiche in decomposizione

Rimuovere eventuali piante morte o organiche in decomposizione. Proprio come i rifiuti di gamberetti, anche le piante in decomposizione producono ammoniaca.

6. Aggiungi batteri nitrificanti o mezzi filtranti usati

L'aumento dei livelli di ammoniaca nell'acquario dei gamberetti può essere il risultato di problemi con il ciclo dell'azoto. Ad esempio, può essere la mancanza di batteri nitrificanti per scomporre l'ammoniaca in nitriti.

A questo punto, sarebbe ragionevole aggiungere un antibatterico come Tetra SafeStart Plus (collegarsi ad Amazon per verificare il prezzo) o filtrare i media da un serbatoio ciclabile privo di malattie.

Ottieni semplicemente la coltura batterica dal tuo negozio di animali o dal negozio di pesce locale e aggiungila al tuo acquario.

10. Test dell'ammoniaca

In un acquario di gamberetti consolidato, un test sull'ammoniaca dovrebbe essere fatto e registrato una volta alla settimana.

In caso di minimo sospetto di avvelenamento da ammoniaca, dovresti immediatamente testare l'ammoniaca. Qualsiasi quantità rilevabile di ammoniaca dovrebbe essere affrontata immediatamente! Si spera che lo prendiamo prima che colpisca i nostri animali domestici.

Importante: Quasi tutti i kit di test dell'ammoniaca conosciuti misurano qualcosa chiamato azoto ammoniacale totale (TAN). Sono tutte le forme di ammoniaca nel serbatoio (ionizzate (NH4 + ) e non ionizzato (NH3 )). Per questo motivo, non otteniamo la lettura corretta. Questi test ci danno solo una comprensione generale.

Fortunatamente possiamo usare un calcolatore di ammoniaca gratuito per quello. Questo calcolatore ti fornirà informazioni dettagliate in base al tuo pH e temperatura.

In ogni caso, devo sottolinearlo:i kit di test dovrebbero leggere zero ammoniaca! Il fatto che una qualche forma di ammoniaca sia meno pericolosa, non significa che sia giusto averla! No, significa che qualcosa non va nel tuo serbatoio e devi aggiustarlo!

In conclusione

L'ammoniaca può accumularsi facilmente a un livello pericoloso e diventare un problema serio negli acquari di gamberetti. Idealmente, un serbatoio completamente ciclato non dovrebbe avere tracce di ammoniaca.

Gli effetti tossici dell'ammoniaca sono ben documentati nei gamberetti.

Lo stress da ammoniaca è un fattore importante che influisce sulla respirazione, sul metabolismo, sull'immunità, sulla regolazione osmotica, sull'escrezione, sulla muta, sulla crescita, sulla capacità riproduttiva e sulla tolleranza alle malattie dei gamberetti. È anche noto per essere letale per questi crostacei.

È assolutamente fondamentale testare regolarmente l'acqua del tuo serbatoio per assicurarti che i livelli di ammoniaca non inizino ad accumularsi.

Articoli correlati:

  • Nitrati nella vasca dei gamberetti. Come abbassarli
  • I nitriti nell'acquario:cause, effetti e controllo

Domande frequenti

L'ammoniaca influisce sui gamberetti?

Sì, i gamberetti sono molto sensibili all'ammoniaca. L'ammoniaca colpisce il sistema immunitario dei gamberetti e li rende suscettibili ad altri agenti patogeni. Danneggerà il loro tratto digestivo causando una riduzione dei tassi di alimentazione, crescita stentata e altri cambiamenti del metabolismo.

Quanta ammoniaca possono sopportare i gamberetti?

L'unico livello sicuro di ammoniaca è 0 parti per milione (ppm). I gamberetti possono tollerare bassi livelli di ammoniaca (fino a 0,05 mg/1 (ppm)), tuttavia, l'esposizione prolungata può comunque essere dannosa per i gamberetti.

I gamberetti possono sopravvivere all'ammoniaca?

Non per molto tempo. L'ammoniaca è molto dannosa per i gamberetti e deve essere trattata immediatamente nell'acquario.

Il gambero manterrà in funzione un acquario?

Sì, anche se i gamberetti non producono molti rifiuti, dovrebbero essere sufficienti perché i batteri benefici mantengano il ciclo della vasca.

Come faccio a eliminare l'ammoniaca alta nel mio acquario di gamberetti?

È necessario effettuare immediatamente un cambio d'acqua fino al 50%. Aspira la ghiaia. Elimina le piante in decomposizione. Controlla la tua filtrazione. Controllare l'alimentazione.


()
pesca

Agricoltura moderna
Agricoltura moderna